Evolushow: arriva il nuovo show di Brignano dedicato al sodalizio con la tecnologia

Dal 27 gennaio, al teatro Sistina, andrà in scena Evolushow, il nuovo spettacolo di Enrico Brignano. Una commedia cui il titolo rimanda certo a più significati in quanto parla sì della storia dell’evoluzione umana ma anche di uno spettacolo in evoluzione. Enrico Brignano, dopo il successo del Rugantino in Italia (biglietto d’Oro 2013-2014) e la conclusione trionfale del tour a New York sul palco del New York City Center a Broadway, racconta i nostri tempi con uno show dedicato all’evoluzione dei comportamenti e al nostro rapporto ormai vitale con la tecnologia.
Ovviamente non si tratta di un revolutshow (come doveva essere il titolo originale) ma di una commedia, quella che però, secondo le parole di Brignano alla stampa quest’oggi, “è quella che ci porta sempre ad andare avanti”. Poi riprende “sì perché poi la vita non è solo politica o cronaca nera come vogliono far credere i giornalisti televisivi, finiti ormai nel cieco vortice della globalizzazione. Nella vita uno deve pensare anche a cucinare o a divertirsi”.
Di questi tempi non gli si può dar torto e si può comprendere la sua scelta di aver evitato, nello spettacolo, di trattare temi di politica, di economia e di sanità “perché poi si arriva sempre a parlarne male sarebbe come ‘spara’ un colpo sulla croce rossa”. Insomma, l’attore comico e regista romano sembra aver capito, più di altri, che se si vuol far satira oggi bisogna prendere in mezzo tutti. Per questo il suo show parlerà dell’umanità in modo assoluto, dove un NOI a tutto tondo sarà tenuto a interrogarsi, tra battute e performance acrobatiche, se siamo davvero l’evoluzione della specie o se non piuttosto una specie d’evoluzione. Il racconto si snoderà all’interno di una scenografia tecnologicamente avanzata, con un disegno luci suggestivo, con la magia di presenze virtuali che interagiranno con Brignano sul palco. In due ore Brignano racconterà millenni di storia, dal paradiso terrestre al digitale terrestre, dalla mela di Adamo alla mela di Jobs, dal fossile al missile. Instagram, Facebook e i social media in generale saranno fra i protagonisti della narrazione, verranno presa di mira i selfies e le smorfie delle ragazzine mentre continuano a farsi autoscatti nell’attesa che compaiano le prime rughe di cui lamentarsi. “Non lo sanno” dice Brignano “ma se costoro iniziano a 13 anni a spararsi non so quanti selfies, arrivano a 21 che quelle smorfie gli hanno già fatto venire i solchi di una di cinquanta”.
Brignano parla tutto quanto lui alla rassegna, ma sono presenti anche Andrea Tosi, il curatore musicale; Manolo Casilino, coreografo (ci sarà un corpo di ballo e alcuni parkourer); l’autore Mario Scaletta e da anni co-autore di Brignano; Manuela D’angelo, co-autrice: l’autore musicale Andrea Perrozzi, Mauro Fratini, il comico siracusano Pietro Sparacino e il costumista Paolo Marcati. Tutti contenti di aver lavorato con lui. Pur trattandosi di uno show che farà domande sul futuro del mondo, Brignano manterrà il suo solito rapporto diretto con il pubblico, divorato dallo sproloquio del comico romano. Non c’è, infatti un modo moderno di ridere, argomenta Brignano “da Plauto a oggi le cose che fanno ridere sono le stesse. Sono gli interpreti che cambiano. E se oggi si fa un uso spropositato di termini volgari è solo perchè gli interpreti cercano di colorire la loro espressività ma non hanno capito che sono le sfumature quelle che non stufano alla quarta battuta”.
Evolushow è uno spettacolo a più livelli di lettura, che fa ridere dalla nonnina al nipote perché darà una risposta a tutte le domande che ci facciamo ogni giorno, e per tutte le domande c’è sempre un’unica risposta..Guarda su Internet.
Anna Pennella

 

 




'Evolushow: arriva il nuovo show di Brignano dedicato al sodalizio con la tecnologia' has no comments

Commenta per primo questo post

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato

Culturiamo.com è un portale della Società Editrice:  WebReporters Srls P.I. 12201491003 Copyright © 2014


Warning

: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /home/forge/www.cinemamente.com/public/wp-content/plugins/ginger/front/gingerfront.core.php on line 99