Museo Glass Beacon: un progetto di realtà aumentata per il Museo dei Fori Imperiali

Per due mesi a partire da oggi 14 ottobre non solo romani, ma anche turisti provenienti da ogni dove potranno scoprire la storia dei Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali e dei suoi personaggi attraverso occhiali di ultima generazione, dotati di visori di realtà aumentata. Muniti di occhiali con un piccolo display, avvicinandosi alle opere, i visitatori potranno scoprire la storie del Museo e dei suoi personaggi ricevendo direttamente sul display tutte le informazioni, testo, immagini, video o una riproduzione audio. L’applicazione rimarrà a disposizione dei visitatori gratuitamente per i due mesi della durata del progetto, che prende il nome di Museo Glass Beacon: il museo del futuro.

Il progetto sperimentale Museo Glass Beacon: il museo del futuro rappresenta la nuova applicazione tecnologica sviluppata da ETT S.p.A. in collaborazione con Mirko Di Ciaccio, vincitore del bando il Giovane Creativo. La sperimentazione è promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma che ha sostenuto il progetto mettendo al servizio alcuni giovani selezionati nel piano Garanzia Giovani e fornendo la necessaria consulenza scientifica e la documentazione anche dall’Archivio Fotografico e Gabinetto delle Stampe del Museo di Roma.




'Museo Glass Beacon: un progetto di realtà aumentata per il Museo dei Fori Imperiali' has no comments

Commenta per primo questo post

Vorresti condividere i tuoi pensieri?

Il tuo indirizzo mail non sarà pubblicato

Culturiamo.com è un portale della Società Editrice:  WebReporters Srls P.I. 12201491003 Copyright © 2014